News & Events

Lo stilista Antonio Marras: mostra alla Triennale di Milano

19/10/2016

marras_03_foto_daniela_zedda
Triennale Design Museum presenta, dal 22 ottobre 2016 al 21 gennaio 2017, Antonio Marras: Nulla dies sine linea, una mostra antologica di opere d’arte, realizzate negli ultimi vent’anni, che racconta il percorso visivo di Antonio Marras

Antonio_Marras_Glam40

Lo stilista Antonio Marras

di Glam40

Il titolo della mostra riporta la celebre frase di Plinio il Vecchio riferita al pittore Apelle che “non lasciava passar giorno senza tratteggiare col pennello qualche linea”. Suggerisce come lo stesso Marras abbia sempre affiancato alla sua attività di stilista quella di artista.

Antonio Marras è conosciuto come “il più intellettuale degli stilisti italiani”

Il designer è noto soprattutto per le sue contaminazioni tra i mondi che compongono il suo universo creativo: dal cinema alla poesia, dalla storia all’arte visiva. E proprio quest’ultima è la protagonista della mostra. Più volte Marras ha partecipato ad esposizioni e ha lui stesso organizzato mostre ed eventi. Vincitore del Premio Francesca Alinovi, protagonista di una delle ultime Biennali di  Venezia, Marras si colloca al centro di un universo poetico teso fra linguaggi diversi, sospeso tra sconfinamenti da una materia all’altra, da una tecnica all’altra, da un’espressività all’altra.

L’esposizione racconta il suo mondo visionario

Antonio Marras, insieme ad una serie di installazioni edite e inedite, ha rielaborato, per questa mostra, più di cinquecento disegni e dipinti realizzati nel corso degli anni, montandoli su vecchie cornici su cui è intervenuto intessendoli con le più disparate stoffe e appendendoli lungo le pareti della Curva della Triennale; testimoni e al tempo stesso narratori della vita raccontata nelle “stanze”, installazioni con finestre, porte, pertugi, abitate da vecchi abiti (nessuno disegnato da lui) e oggetti di varia natura e foggia.

In un allestimento fluido, esso stesso concepito come un’opera d’arte, che si estende per più di 1.200 metri quadrati, vengono raccontati anche gli incontri e le relazioni di Marras, come quelli tra Maria Lai e Carol Rama, due figure che hanno per prime incoraggiato Marras a esporre opere tenute segrete.

Informazioni

Antonio Marras: Nulla dies sine linea Vita, diari e appunti di un uomo irrequieto
Curatore: Francesca Alfano Miglietti
Sede: Triennale di Milano, viale Alemagna 6, Milano
Apertura al pubblico: 22 ottobre 2016 – 21 gennaio 2017
Orari: da martedì a domenica, 10.30 – 20.30.
Lunedì chiuso.
La biglietteria chiude alle 19.30
Informazioni: www.triennale.org
Ingresso: 8 euro

marras_2a_foto_daniela_zedda marras_2b_foto_daniela_zedda marras_04a_foto_daniela_zedda marras_04b_foto_daniela_zedda marras_05_foto_daniela_zedda marras_07_foto_daniela_zedda marras_08b_foto_daniela_zedda

You Might Also Like