Glam Stories

La scrittrice Francesca Del Rosso. «La vita non comincia né finisce a 40 anni! Solo l’amicizia è per sempre»

07/08/2016

Glam 40 Francesca Del Rosso
Nella vita niente è scontato e questo bisogna ricordarselo sempre. Compiere gli anni non deve fare paura. Anzi: bisogna sempre festeggiare! Meglio se con persone speciali accanto. Come racconto nel mio nuovo libro “Breve storia di due amiche per sempre”, in uscita per Mondadori il 27 settembre

di Francesca Del Rosso per Glam40

1) La vita comincia a 40 anni?

La vita non comincia né finisce a 40 anni!  E se poi c’è qualcuno che crede nelle statistiche ricordiamoci che ormai la vita media si è alzata talmente tanto che a 40 anni siamo solo “nel mezzo del cammin di nostra vita” come ci ricorda la celebre terzina di Dante.

2) Cosa hai imparato nei tuoi primi 40 anni?

A essere più paziente, ad arrabbiarmi di meno, a credere nell’amicizia vera e a saper stare da sola. È bello maturare perché ti aiuta a prendere le giuste distanze dalle cose che ti accadono, per quanto io rimanga una persona molto passionale.

3) Hai raccontato il tumore al seno con un libro: Wondy. Ti ha aiutato rivivere la tua esperienza?

Quello che davvero mi ha aiutato è stato essere utile. Sentirmi dire: “È come se questo romanzo lo avessi scritto io, hai dato parole alle mie emozioni”. Oppure: “Ora ho capito cosa ha provato mia moglie”. Mi sono resa conto di aver fatto la cosa giusta. Il tumore al seno è molto spesso guaribile, ma bisogna fare informazione e prevenzione e io mi sono messa a disposizione della causa.

4) Sei giornalista, autrice e scrittrice. Dove batte il tuo cuore?

Sulla tastiera e sui miei taccuini. Mi piace scrivere sin da quando ero alle elementari. A casa ho decine di diari, raccolte di racconti stampati e rilegati quando ancora ero al liceo, e poi non smetto mai. Abbiamo il diario dei viaggi di famiglia, quello scritto per i miei figli… . Scrivere è il mio mezzo di espressione, che sia per intimo piacere, per scrivere una puntata di un programma, per raccontare un fatto di cronaca o per un romanzo.

5) Il tuo prossimo libro

Sono felice di dirvi che a fine settembre uscirà “Breve storia di due amiche per sempre” per  Mondadori. Un romanzo dove racconto la forza dell’amicizia che lega due donne, dall’infanzia alla vecchiaia. Se è vero che tra noi possiamo tradire e ferirci a vicenda, è altrettanto vero che possiamo perdonare e ritrovarci. Un inno alla tenacia di due ragazzine che si sono promesse amicizia eterna. E che forse, nonostante tutto, riusciranno a mantenere la loro promessa.

6) Se ti vedi allo specchio come ti vedi oggi?

Meglio di quando avevo sedici anni! Avevo la permanente, i brufoletti sul mento e le giacche extralarge con le spalline… Che orrore. Ora mi sento a mio agio e non lotto più con i miei difetti, quindi che dire? Mi vedo bella.

7) Il tuo più importante segreto beauty?

Oddio! Forse il mascara, rigorosamente nero. Per quanto ora abbia le rughe (poche eh?!), gli occhi sono ancora il mio punto forte.

8) Come ti mantieni in forma?

Sono una pigra cronica sotto questo aspetto quindi mi costringo con forza a fare una lezione di pilates a settimana, da cui esco sempre rigenerata (ma poi me lo dimentico e la settimana dopo ci vado con fatica). Per il resto evito le scale mobili e gli ascensori e quando cammino cerco di tenere un passo sostenuto. Diciamo che potrei fare di più. Per quanto riguarda l’alimentazione, amo frutta e verdura ma ho ridotto moltissimo l’apporto di carne e ho aumentato quello di pesce.

9) I 40 sono i nuovi 30, sei d’accordo?

Forse sì, ma non so se sia un bene. Vedo trentenni molto immaturi e mi fanno tristezza. Sono ragazzini che crescono in fretta, che a sedici anni hanno già tutto ma poi rimangono a galleggiare per anni. C’è qualcosa che non mi torna. E non è solo un tema legato al mondo del lavoro, credo sia più profondo, legato all’educazione e ai valori che si strasmettono. Sono riuscita a sentire frasi come: “Meglio essere bocciati che dover studiare d’estate”. L’ho sentito dire dai ragazzi (io ero terrorizzata dalla bocciatura) e dagli stessi genitori.

10 ) Il tuo motto oggi

“Il bicchiere va visto sempre mezzo pieno, meglio se con un buon mojito!”

Credit Photo ©ElenaDatrino. Per contattare Francesca Del Rosso. Su Facebook @francescadelrossowondy; su TWITTER @wondy74. Il suo sito web è www.francescadelrosso.it

LEGGI ANCHE LE INTERVISTE ALLE SCRITTRICI:

Chiara Gamberale, «Ho 39 anni. A volte me ne sento 97. O 16. Ma 40 quasi mai»

Isa Grassano, “40 anni e dintorni. Dieci domande alla scrittrice Isa Grassano”

Federica Brunini, “40 anni e dintorni. Dieci domande a Federica Brunini”

You Might Also Like