Fashion & Style Tips

Milano Fashion Week PE18. 3 domande glam alla giornalista La DoubleJ

22/09/2017

#ladoublej #milanofashionweek #pé18 #moda #vintage #passion #fashion

Il marchio milanese La Double J., fondato nel 2015 dalla giornalista americana J.J. Martin, diventa un progetto sempre più articolato. Il 20 settembre ha aperto un pop up store in via Manzoni 42 con Dimore Studio. La nostra glam girl, Giorgia Jenca, l’ha intervistata…


by Giorgia Jenca for Glam40

Gioioso inno a tutte le donne di tutte le età… Great Gorgeus Girl?

Si esattamente! Questo è lo spirito di La DoubleJ! Sin dal mio arrivo in Italia, sono rimasta estremamente affascinata da tutte le personalità creative di Milano:  dalle giovani great gorgeous girls fino alle legendary ladies.  La sciura, secondo la doublej, non è una cosa standard classica o noiosa ma una forza della natura; è una donna iconica che lavora ed eccelle nel suo campo e non rinuncia ai piaceri casalinghi con una bella casa dove riceve con eleganza. Sicuramente non è una signora classica… per fortuna!

La tua passione per il vintage ha portato al sito ladoublej.com: cosa consigli alle nostre lettrici di Glam40?

Divertiti con lo shopping: se hai paura delle stampe, prendi solo un capo e mescolalo con il guardaroba nera. Se sei massimalista come me puoi abbinare tante stampe e divertirti con le fantasie e colori. La cosa importante è essere creative, originali, non cercare mai di emulare qualcuno, ma seguire la propria idea e il proprio gusto, sempre!

Con Dimore Studio, cosa vi unisce?

Prima di tutto una profonda amicizia e stima reciproca, ma anche e soprattutto la stessa passione per il design e l’ossessione per i dettagli.  L’obiettivo di La DoubleJ è sempre stato quello di svelare i segreti più speciali del made in Italy, ed evidenziare le virtù di aziende di nicchia selezionatissime, che meritano di essere conosciute all’estero, con partnership studiate ad hoc.

You Might Also Like


Vuoi essere più glam@40? Lascia i tuoi dati e sarai inserito nella nostra mailing list
non sarà mai spam