Glam Stories, Glam Tips

Pat Cleveland, la super model degli anni 70: “Vi spiego come essere glam a 40, 50 e 60 anni”

24/09/2016

Pat Cleveland è stata un mito della mia infanzia. Quando avevo 15 anni sfogliavo le riviste di moda e c’era sempre lei. Era chiamata la Catwalk Queen, la regina delle passerelle. Ballava on stage, era teatrale, aveva un andamento sinuoso, quasi felino. Ho amato la moda grazie a lei e a Jerry Hall che rendevano le sfilate veri show da guardare.

dMichaela_K_Bellisario_glam40i Michaela K. Bellisario

Pat Cleveland ha partecipato all’evoluzione della moda. Dagli anni 60 a oggi, passando per la Golden age della moda, gli anni 80 e 90. Viene scoperta a 16 anni. E adesso che di anni ne ha 66 ancora sfila. Spesso va in passerella con la figlia Anna, 26 anni, modella come lei. Hanno partecipato all’Autunno Inverno 2016/17 di H&M. È stata la prima super model di colore, musa di molti stilisti. Si intitola proprio Walking with the Muses, il memoir che ha scritto per i suoi 50 anni di moda. Ci siamo incontrate per un’intervista a 10 Corso Como, durante la Milano Fashion Week dedicata alla Primavera Estate 2017.

Cinquant’anni di moda

Pat Cleveland mi ha raccontato molte cose. Aveva voglia di raccontarle. Per questo ha scritto un memoir, mi ha confessato. Ha sempre tenuto un diario e aveva voglia di celebrare la sua vita incredibile e gli incontri che l’hanno fatta diventare chi è adesso. La moda, quando ha iniziato a sfilare, era una questione per donne dell’alta società («Entravo in un salone in assoluto silenzio con un numero appiccicato sull’abito, eravamo vere mannequin, senza emozioni»). Poi nel ’69 a New York è esplosa la musica nelle sfilate. Si ballava con l’R&B di James Brown e gli show diventano spettacoli, storie di moda per tutti.

Any regrets? 

«Non ne ho, ho fatto tutto quello che ho voluto e mi è andato tutto bene: «Fashion takes you everywhere, la moda ti spalanca le porte dappertutto», mi ha detto più volte. Aveva più o meno 40 anni quando è rimasta incinta di sua figlia Anna. «Quando ci incontriamo sembriamo snakes in love, tanto siamo simbiotiche»: sono uguali. Sono l’una il prolungamento dell’altra. Dalla bellezza enigmatica, particolare, intensa. Cos’è la bellezza? «Sei tu, è il mio vicino, chiunque può rispecchiare quello che sono». Da anni Pat Cleveland abbraccia un percorso spirituale, che la rende completamente diversa da tutte le altre super model, spesso intensamente attaccate all’idea del tempo che passa. «La bellezza è un fiore. Io amo quelli di sambuca. Se ne visualizzo le gemme mi sento così. Anche tu puoi essere bella come un fiore di sambuca, inebriarti del suo profumo».

Ho chiesto a Pat Cleveland quando una donna è glam. Nel video dice: «Una donna è glam quando i suoi silenzi parlano e raccontano storie». Touché.

You Might Also Like


Vuoi essere più glam@40? Lascia i tuoi dati e sarai inserito nella nostra mailing list
non sarà mai spam