Glam Tips, News & Events

Speciale Natale: dal profumo di Amatrice agli amici del Guggenheim, ecco i regali più originali per 40enni glam

06/12/2017

È scattata l’ora X: con il ponte dell’Immacolata è arrivato davvero il momento di occuparsi seriamente di cosa mettere sotto l’albero di Natale. E noi della redazione abbiamo pensato a una carrellata di regali diversi, originali e (naturalmente) glam per amiche, cugine e sorelle 40something

 

 

di Annalisa Misceo per Glam40

 

Per chi vive d’arte e cultura

Se l’anno scorso avete risolto con il classico abbonamento a teatro o alla sua rivista preferita, quest’anno provate con l’abbonamento a un museo. Per esempio al Peggy Guggenheim di Venezia che ha creato la tessera “Amico della collezione Peggy Guggenheim”. Ci sono diverse formule d’iscrizione e la tessera dà l’accesso gratuito anche a tutti i principali musei d’arte moderna d’Italia. La si può acquistare all’indirizzo www.guggenheim-venice.it/membership/amici.html

Chi, invece, non ama solo l’arte moderna, apprezzerà molto l’iscrizione annuale al Fai, il fondo per l’ambiente italiano. Con la tessera, potrà accedere gratuitamente ai 35 beni Fai di tutta Italia, avere riduzioni sugli eventi del Fondo e molti altri vantaggi. Trovate tutte le informazioni dettagliate cliccando qui.

Colazioni d’autore

Le appassionate di letteratura che amano anche la cucina troveranno unite le loro passioni nel volume Colazioni d’autore, libro (di ricette) fotografico nato dal progetto Bookbreakfast di Petunia Ollister, (leggi la sua intervista) che da oltre due anni pubblica sui suoi social, a colazione, un piatto, un libro e un oggetto, corredando il tutto con una citazione tratta dal libro stesso. L’editore Slow Food ha raccolto le foto più significative e le ha pubblicate (questa volta su carta), aggiungendo anche la ricetta del piatto fotografato. In libreria e online.

Per chi ama i regali utili… agli altri

I regali utili agli altri sono quelli che fanno bene non solo a chi li riceve. Come 401 È Amatrice, il profumo della rinascita di una famiglia sopravvissuta al terremoto del 24 agosto 2016. Fino a quella notte, Marina e Roberto Serafini erano titolari della più antica profumeria di Amatrice, poi le scosse, il crollo, le macerie. 401 È Amatrice, nato dal “naso” di Lorenzo Dante Ferro, non racconta però la tragedia, racconta la rinascita di Amatrice ed evoca la forza dei suoi abitanti. Oggi il negozio dei Serafini ha riaperto e accoglie i clienti anche nel fine settimana, aiutando a riportare alla vita il comune laziale che nel terremoto ha perso 239 persone. Il profumo, per ora, è in vendita ad Amatrice e a Roma, mentre a gennaio sarà presentato anche a Milano.

Fanno del bene (e danno un immediato tocco glam a ogni casa) anche le Stelle di Natale dell’Ail, Associazione contro le leucemie e i linfomi. L’8, 9 e 10 dicembre i volontari dell’associazione offriranno, in 4800 piazze italiane, la pianta tipica di Natale in cambio di un contributo minimo di 12 euro. Il ricavato, come sempre, va alla ricerca e la cura di leucemie, linfomi e mielomi.

Per l’amica green 

Avete mai pensato di regalare un albero? Ora potete con Treedom.net, il sito tramite il quale si può comprare  e piantare un albero in qualsiasi parte del mondo con un solo click. In Italia, Treedom lavora in collaborazione con Libera Terra, per riconvertire in zone di coltivazione biologica i territori confiscati alla mafia, e pianta alberi di arance, che rappresentano la fiducia, l’ottimismo e la positività. Un regalo che di certo, come recita il sito stesso, non resta in un cassetto.

 

You Might Also Like