Glam Stories, News & Events

Voglia di cambiamento a 40 anni. Oggi un corso ti insegna a crearti la vita che vuoi

25/11/2017

glam40.com

Cambiare è sempre possibile, basta volerlo. Ne è testimonianza vivente la 40something Daniela Ardelean, organizzatrice del meeting formativo Crea la vita che vuoi. Che nella giornata mondiale contro la violenza di genere alle donne dice: «Abbiate coraggio, non fatevi frenare dalle vostre paure. Siete più forti di quanto voi stesse crediate»

 

di Annalisa Misceo per Glam40

 

Ci sono momenti nella vita in cui anche l’oggetto di una mail ti porta a riflettere. Nel mio caso più recente, l’oggetto recitava: “Crea la vita che vuoi”. Lì per lì ho pensato si trattasse di qualche workshop di yoga o meditazione, recapitatomi per un giro di algoritmi a cui potrebbe aver dato il via il mio recente viaggio a Bali. Invece no, o meglio, non solo, perché lo yoga c’è, ma è solo uno dei punti che saranno trattati nel meeting Crea la vita che vuoi (appunto), organizzato il prossimo weekend, il 2 e il 3 dicembre, a Peschiera del Garda, da Daniela Ardelean.

I 40  anni, si sa, sono gli anni del cambiamento.

Quello a cui la  vita e le circostanze spesso ti costringono ma anche quello di cui senti il bisogno ma che non riesci a concretizzare. E allora ti chiedi: un meeting di formazione può davvero cambiare la vita? O darti almeno la spinta per farlo? «Non basta un corso di formazione, certo: per cambiare, bisogna innanzitutto volerlo. Ma può aiutare a trovare una direzione», dice l’organizzatrice, che ha dato vita a questo corso perché il cambiamento, anzi, la possibilità di cambiamento, l’ha sperimentata sulla sua pelle.

Daniela, oggi 45 anni, è arrivata in Italia dalla Romania nel 2001, vedova, con una bimba di un anno e una laurea in Psicologia in tasca, che nel nostro Paese non era riconosciuta. «Per la convalida del titolo avrei dovuto fare un altro anno di università, ma ero sola e con una bimba piccola, in un paese straniero, e dovevo mantenermi». Così ha fatto di tutto: donna delle pulizie, addetta alle mense, guida turistica. «Ma pur senza rinnegare nulla dei lavori che ho fatto, il mio ambiente mi mancava: una cosa era parlare con le colleghe che lavoravano con me nelle pulizie, un’altra confrontarsi con coach, psicologi, formatori. Finché ho capito che dovevo fare qualcosa per cambiare la situazione».

Nel 2011, Daniela ha iniziato a organizzare i corsi con esperti e specialisti.

E li ha anche seguiti, per cercare indicazioni che la guidassero sulla sua nuova strada. Finché non ha deciso di organizzare questo meeting, che nasce, dice, «dalla mia esperienza, da quello di cui ho avuto bisogno io quando ho deciso di cambiare, e cioè informazioni pratiche, ma anche una spinta psicologica. Voglio indicare spunti e strategie, ma anche trasmettere i valori che sono serviti a me.

In primo luogo il coraggio, una parola che in questa giornata contro la violenza sulle donne ha ancora più valore. Perché vede, oggi le donne sono ancora molto discriminate, eppure hanno dentro di sé molta più forza di quanto esse stesse credano, benché spesso siano loro le prime a frenarsi. Si fanno frenare dalla paura. Invece devono imparare a reagire e ad agire, perché solo così possono ottenere quello che veramente desiderano».

Capire quello che si desidera però non è sempre così chiaro.

«Quello è un problema più maschile che femminile: sono più spesso gli uomini a dover imparare a riconoscere il loro femminile e a guardarsi dentro. Ma questo corso può aiutare anche in quello, a vedere quello che davvero si vuole».

Per due giorni, dunque, nel Parc Hotel Paradico e Golf Resort sulle rive del lago di Garda, quindici esperti di programmazione neurolinguistica, di psicologia, coaching, marketing, business, comunicazione, personal branding, nutrizione e yoga si daranno il cambio sulla cattedra in un intensissimo programma, in cui offriranno ai partecipanti spunti, strategie e indicazioni per individuare potenzialità e obiettivi e iniziare quindi a percorrere la via del rinnovamento. Un primo passo. Ma il primo passo è sempre il più difficile da compiere.

Info e iscrizioni clicca qui

 

You Might Also Like